RSS

Archivi tag: Riflessioni

Amicizia

Un’amica è da un pò di giorni che non scrive.
Mi preoccupo perchè abbiamo un bellissimo rapporto di sincerità. E’ così difficile trovarla in questo oceano che è il web.
Mi piace, è delicata, gentile, soave, sognatrice.
Dovrei esserci un pò abituata alle sue sparizioni, lo ha già fatto altre volte ma man mano
che il nostro rapporto si rafforza si fa avanti un’ansia in me quando non scrive, anche
perchè lei fa anche tre o quattro post al giorno.
Al mio messaggio mi risponde che preferisce al momento riposare dal blog perchè è una
rincorsa ai commenti, lei commenta per essere commentata e viceversa.
Io rispondo che l’importante è la sua serenità, il blog può aspettare.
A pc spento però rifletto tra me e me. Mi ha colpito in particolar modo la sua frase: “è una rincorsa ai commenti, io commento per essere commentata e viceversa”?
Davvero è così?
Io devo commentare per essere commentata, e gli altri commentano per essere
commentati da me?
Se così fosse allora, ha ragione lei…diventa uno stress e questo a me non sta bene.
Io voglio condividere i miei pensieri, ricevere commenti ma senza stress. Ed io commento i pensieri altrui ma senza stress.
Lo scrivere non è per me un obbligo e non lo deve essere neanche da parte di altri.
Il pubblicare, il commentare è una scelta. I blog che ho linkato li ho scelti io. Qualcuno lo
commento più frequentemente, altri meno, ma non mi sento in obbligo verso qualcuno. E credo, e spero che sia così anche dalla controparte.
L’amicizia è un dare ed avere ma senza costrizione alcuna.
O sbaglio?
Ho scelto di lasciarla andare, anche a malincuore…ma la mia libertà vale di più di un
commento e se lei vorrà sa sempre dove trovarmi. (✿◠‿◠)

A presto. Baciobacio ❤

 
5 commenti

Pubblicato da su 6 agosto 2017 in Quotidiano

 

Tag: , , , , , , ,

Stamattina presto ho ripreso a fare la mia corsettina mattutina, fa ancora frescolino nonostante sia suonato il mese di maggio. Dovrebbe sentirsi la primavera ma così non è.
Non me ne preoccupo granché, la temperatura è sopportabile e poi correndo…
Il pigrone ha preferito il letto ed io quasi quasi ne sono contenta così posso lasciarmi andare ai miei pensieri.
Ultimamente noto che sono contenta, più serena, più propensa a godere di me stessa e nello stesso tempo ad aprirmi agli altri.
Porto avanti le mie convinzioni, le mie idee, con fatica lo ammetto, ma comincio a vedere riscontri. Ciò mi fa dedurre che sono sulla strada giusta. Le parole anche quelle dure, che possono far male, alla fin fine sono solo parole, quel che resta di vero sono i fatti. Ed io li esamino, li trituro, li soppeso, ormai ho imparato a farlo. Mi è costata fatica, anche lacrime, ma sono rimasta nella mischia e ho tirato fuori ciò che mi ha dato emozione, appunto i fatti, che mi riempiono le mani e il cuore di cose buone.
Mi sono fermata, respiro l’aria pulita a pieni polmoni. Un ragazzo si ferma anche lui, mi chiede se va tutto bene, forse ha intuito che ho una certa età ed allora… Gli sorrido e gli rispondo che sono un pò fuori esercizio per via delle piogge di questi giorni che mi hanno impedito di mantenermi in allenamento. Scoppia a ridere e mi fa: “Diamo la colpa alle piogge…va”
Credo che qualche tempo fa gli avrei risposto dandogli dello scostumato, poi in un lampo ricordo io da giovane prendere in giro gli anziani d’allora, scoppio anche io a ridere: “Sì sì è meglio!”
Riprendiamo a correre insieme, ma lui è più veloce, non riesco a stargli dietro, si volta e mi chiede: “Posso andare? Sicura?”
“Sì” rispondo
“Ok, a domani”
Gli faccio segno di risposta con la mano, poi penso… sì a domani, se sopravvivo!
Baciobacio a tutti.

 
13 commenti

Pubblicato da su 13 maggio 2017 in Quotidiano

 

Tag: , , , , , ,

Cosa sia … non lo so …

ma è certamente il mio primo dipinto e quasi certamente l’ultimo 😉     

 

 

 
4 commenti

Pubblicato da su 11 maggio 2017 in Quotidiano

 

Tag: , , , ,

Lettura in Italia

Nel 2015 si stima che il 42% delle persone di 6 anni e più (circa 24 milioni) abbia letto almeno un libro nei 12 mesi precedenti l’intervista per motivi non strettamente scolastici o professionali. Il dato appare stabile rispetto al 2014, dopo la diminuzione iniziata nel 2011.

Il 9,1% delle famiglie non ha alcun libro in casa, il 64,4% ne ha al massimo 100. La popolazione femminile ha maggiore confidenza con i libri: il 48,6% delle donne sono lettrici, contro il 35% dei maschi.

La quota di lettori risulta superiore al 50% della popolazione solo tra gli 11 e i 19 anni e nelle età successive tende a diminuire; in particolare, la fascia di età in cui si legge di più è quella dei 15-17enni.

La lettura continua ad essere molto meno diffusa nel Mezzogiorno. Nel Sud meno di una persona su tre (28,8%) ha letto almeno un libro mentre nelle Isole i lettori sono il 33,1%, in aumento rispetto al 31,1% dell’anno precedente.

I “lettori forti”, cioè le persone che leggono in media almeno un libro al mese, sono il 13,7% dei lettori (14,3% nel 2014) mentre quasi un lettore su due (45,5%) si conferma “lettore debole”, avendo letto non più di tre libri in un anno.

L’8,2% della popolazione complessiva (4,5 milioni di persone pari al 14,1% delle persone che hanno navigato in Internet negli ultimi tre mesi) hanno letto o scaricato libri online o e-book negli ultimi tre mesi.

Lettura e partecipazione culturale vanno di pari passo; fra i lettori di libri, le quote di coloro che coltivano altre attività culturali, praticano sport e navigano in Internet sono regolarmente più elevate rispetto a quelle dei non lettori.

I cittadini stranieri residenti in Italia che tra il 2011 e il 2012 dichiarano di aver letto almeno un libro sono il 37,8%, indice di una minore propensione alla lettura da parte degli stranieri rispetto agli italiani (52%). Quasi la metà degli stranieri legge almeno un quotidiano a settimana (48,6%) e il 29,5% settimanali o periodici.

Nel 2014, le famiglie italiane hanno speso 3.339 milioni di euro per libri e 5.278 per giornali, stampa e articoli di cancelleria: rispettivamente 11 e 18 euro al mese, lo 0,4 e lo 0,6% della loro spesa complessiva.

Tra il 2010 e il 2014 la spesa delle famiglie per libri, giornali e periodici si è contratta del 18%, quella per articoli di cancelleria del 31%. La riduzione risulta molto più alta di quella registrata complessivamente per l’acquisto di beni (6%).

Persone di 6 anni e più che hanno letto almeno un libro nel tempo libero nei 12 mesi precedenti l’intervista per classe di età (valori percentuali)
lettori per età

Dati di maggiore dettaglio sono disponibili su http://dati.istat.it al tema “Cultura, comunicazione, tempo libero, uso del tempo”, sottotema “Stampa, mass-media, nuovi media”.

https://www.istat.it/it/archivio/178337

Certo che UN SOLO libro letto in 12 mesi non è un bel primato, specie per la fascia giovanile che da quel che capisco dal grafico è in ribasso dal 2010. Tengono bene i nonnetti della mia età!

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 28 aprile 2017 in Notizie

 

Tag: , ,

Da FB-Jung Italia

«Non possiamo scrivere bene o sinceramente se non ciò che scriviamo con piacere. Il corpo, i sensi devono cospirare insieme allo spirito. L’espressione è l’atto dell’uomo completo. Che il nostro discorso sia vascolare!

L’intelletto è impotente a esprimere il pensiero senza l’aiuto del cuore, del fegato e di ogni organo. Spesso sento che la testa rimane troppo all’asciutto – quando dovrebbe essere immersa. Uno scrittore, un uomo che scrive, è lo scriba di tutta la natura – egli è il grano, l’erba e l’atmosfera che scrivono. È sempre fondamentale amare ciò che stiamo facendo – che lo facciamo col cuore. La maturità della mente, comunque, può forse accordarsi con una certa stanchezza.»

(Henry David Thoreau – 2 Settembre, 1851 – tratto da  “L’agire del mondo”)

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 27 aprile 2017 in Chicche

 

Tag: , ,

Domani: 25 aprile 1945

2013-04-24-25aprile

Liberazione dell’Italia!

Festeggiamenti ogni anno!

Siamo davvero sicuri che siamo stati liberati? Davvero siamo liberi?

Io ho qualche dubbio…se penso alla Nato, al Vaticano…e voi?

 
9 commenti

Pubblicato da su 24 aprile 2017 in Quotidiano, Storia

 

Tag: , , , ,

Mah

Leggo questo articolo:

http://www.repubblica.it/esteri/2017/04/23/news/kuki_gallman_ferita_kenya-163701773/

e mi torna in mente Dian Fossey.

Mi chiedo: è possibile che gli animalisti diano così tanto fastidio?

 
4 commenti

Pubblicato da su 23 aprile 2017 in Notizie

 

Tag: , , , , , ,

E poi…

la facciamo entrare nella UE?

https://www.tpi.it/mondo/turchia/giornalista-gabriele-del-grande-perche-bloccato-turchia

Mah!

 

 
14 commenti

Pubblicato da su 19 aprile 2017 in Notizie

 

Tag: , , , , , , , ,

Terzo millennio???

http://magazinedelledonne.it/news/content/2447305-piccola-mowgli-in-india-una-bambina-e-stata-cresciuta-dalle-scimmie?utm_source=magazinedelledonne&utm_medium=mail&utm_campaign=digest

http://magazinedelledonne.it/news/content/2447208-stupro-su-facebook-a-chicago-15enne-violentata-dal-branco?utm_source=magazinedelledonne&utm_medium=mail&utm_campaign=digest

 
8 commenti

Pubblicato da su 10 aprile 2017 in Notizie

 

Tag: , , , , , ,

Oggi…

ho avuto una conferma: le esperienze per quanto negative possano essere, ti arricchiscono dentro ed entrano nella vita a pieno titolo.

Troppe emozioni per il mio piccolo cuore, sono sfinita ma contenta, decisamente contenta.

 
8 commenti

Pubblicato da su 6 aprile 2017 in Quotidiano

 

Tag: , ,