Navigando per il web…Leggo:

è un problema tuo, non mio. io sono imperfetta e come tale no, non ho capito un cazzo della vita, secondo i tuoi canoni cattolici (poi). mentre secondo i miei canoni, quelli veri, quelli della vita reale, ho capito fin troppo.
Così come ho capito che sei un “fake seriale, a seconda di chi devi andare a rompere”. (ma una volta gli anziani, non andavano a guardare i cantieri?) stò internet è veramente un gran rompimento di coglioni.

Spiego dall’inizio per far capire meglio il discorso che voglio intraprendere.

Sul web gira un tizio che commenta esclusivamente allacciandosi alla sua teologia. Quasi sempre fuoruscendo dall’argomento del post.  La blogger (il testo sopra è appunto stato scritto da una donna blogger) è atea, da quel che si può capire ed evidentemente non ha accettato molto il commento del tizio (conoscendolo come lo conosco io)
Ora, tralasciando le parole colorite che sinceramente avrei scritto anche io, mi chiedo: cosa centra Cristo e la teologia se la blogger  è triste ed incazzata per qualcosa avvenuto nella sua vita reale? Poi perché il tizio va sul suo blog quando (e si capisce molto bene) non è accettato?
E’ un po’ come il cacio sui maccheroni che si mette alcune volte senza chiedere se l’altro lo digerisce, se non ne è allergico, o, come nel mio caso, è vegano…
Per non parlare della sua insistenza affermando che tornerà a rompere sul suo blog
Conclusione capisco molto la blogger che lo definisce : fake seriale e ha tutta la mia approvazione.

👏

Quello che non ho accettato è invece questa affermazione:
“ma una volta gli anziani, non andavano a guardare i cantieri?”
Vero che ci sono anziani, in prevalenza uomini, che passano il loro tempo guardando i cantieri, facendo commenti da professori, come se capissero tutto loro di lavoro, però mi preme anche far notare che non è corretto far di tutto un’erba un fascio.
Pubblicai a suo tempo un post: https://farfallaleggera07082014.wordpress.com/2016/02/28/risposta-ad-un-commento-precedente/ e vorrei aggiungere che  fare distinzioni fra giovani e anziani sia deleterio, non tanto per gli anziani in quanto hanno già dato e in alcuni casi continuano a dare, specialmente al sud, quanto per i giovani  che in questo periodo storico non galleggiano in buone acque. Ricordate la Fornero con choosy? O con bamboccioni di Schioppa?

Smettiamo di dividerci in categorie e appellativi fuori luogo, consideriamoci esseri umani semplicemente. Se poi qualcuno è un fake, lo si può cordialmente mandare a fan…come ha fatto diplomaticamente la blogger in questione.

🤔😬🤐🤢😷👍

Annunci

24 thoughts on “Navigando per il web…Leggo:

    • Grazie cara lo immaginavo. Io credo da credente quale sono che la spiritualità e la fede la si debba vivere in silenzio, nel proprio io e non mettere i manifesti e cercare proseliti. Riguardo alla divisione giovani e anziani perchè farla? Baciobacio sempre per te.

      Liked by 1 persona

        • Vero quello che tu dici, ma un conto è andare e diffondere la parola di Cristo, un altro è commentare un post dove Cristo non centra nulla e soprattutto ad una persona dichiaratamente atea e dichiaratamente incazzata per motivi suoi con il mondo reale. E’ necessario aspettare il momento giusto, la predisposizione giusta dell’altro per intraprendere un discorso di questo genere…Capisci anche tu che è un argomento molto delicato che non tutti accettano …
          Se ricordo bene nella Bibbia c’è uno scritto che dice: per ogni cosa c’è il suo momento, il suo tempo per ogni faccenda sotto il cielo ecc ecc…(qualcosa del genere, le parole non le ricordo esattamente ma il senso è questo)
          Baciobacio cara e un bellissimo giorno a te ❤

          Liked by 1 persona

  1. Condivido totalmente: prima di tutto pare che si debba sempre avere un’opinione e manifestarla, soprattutto per fare polemiche e “trollare”. Il discorso è che se non piace uno spazio si può evitarlo, il web permette di avere a disposizione siti-blog-forum a iosa.
    Sono patetiche le lezioni di vita e morale tenute da chi ha idee assolute, perchè non si tratta più di scambi di idee, questi sì sani e costruttivi.
    E concordo sulla trasversalità dell’idiozia, non preserva ceti, cultura, età ecc. XD

    Ciao Anna, buona serata e un abbraccio! ^_^

    Mi piace

    • Concordo cara con il tuo pensiero. Oso dire che certe volte si rasenta in queste persone il fanatismo e non c’è peggior cosa perchè se trovano gente fragile hanno terreno fertile per condizionare e dominare. La razza peggiore.
      Ricambio l’abbraccio di vero cuore cara ❤

      Mi piace

    • Hai ragione, più che ragione, amico mio! Ricambio l’abbraccio.
      PS a proposito di rondini, mia figlia mi ha fatto notare che in un angolo del sottotetto di casa nostra c’è un nido di rondini che però è vuoto. Mio genero lo ha lasciato dove si trova.
      Mi sono dimenticata di scrivertelo sul blog.
      Abbraccio forte forte. ❤

      Mi piace

  2. Dispiace vedere che a volte scattano questi meccanismi. Il blog deve sapersi distinguere dalla volgarità delle diatribe sui social, dobbiamo essere tutti capaci di costruire qui un mondo virtuale differente dove il rispetto sia il primo ingrediente fondamentale per realizzare uno spazio di condivisione e discussione di idee ed emozioni.

    Mi piace

    • Concordo ma alcuni non hanno la sensibilità di capire chi c’è dietro questo schermo, una persona che ha un vissuto proprio che è antecedente al blog, e che usa poi il blog come una sorta di terapia-scrittura. Come io e altri coloriamo, queste persone scrivono. Jung lo definiva terapeutico in sè.
      Ed a mio avviso, è proprio da questa mancanza di sensibilità che viene a mancare il rispetto e l’impossibilità di condivisione. Abbraccio 😀

      Mi piace

  3. A me è capitato solo una volta di un blogger, peraltro di lingua inglese, che ha fatto polemiche assurde e senza capo né coda. Poiché abbiamo la possibilità di moderare i commenti, l’ho semplicemente tolto. Non è obbligatorio approvare un commento stupido, offensivo, inopportuno, volgare, a meno che non si voglia fomentare la polemica, che è già fine a se stessa. Una critica costruttiva, un commento che apre un dialogo dal quale si può imparare qualche cosa, vanno bene, quando sono sterili polemiche prive di costrutto, vanno eliminati.

    Mi piace

Grazie di cuore per il commento e per la visita ◕‿◕ ٩(♡ε♡ )۶

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...