Empatia???

Oramai la mia vita sta cambiando, ne ho preso atto da un po’ di tempo e sento che non posso più tornare indietro anche perché non voglio.

Questa nuova vita mi piace. Difficile, faticosa che spesso mi trova piangente, ma contenta e determinata a continuare.
Questo mio cambiamento si riflette soprattutto nei rapporti con chi mi circonda, con chi mi ama, nelle amicizie. Non mi basta più il vedersi, il raccontarsi della normalità quotidiana, cerco il di più. Cerco di affondare la mia voglia di conoscenza nei cuori altrui per scoprire i loro sentimenti, le loro paure, la parte più nascosta che spesso abbiamo timore di far uscire all’esterno di noi.
lo so che è molto difficile scandagliare l’animo umano ma sono certa di riuscire nel mio intento perché questo è il mio modo di sentirmi libera di scegliere, e di amare.
La mia vita è orami agli sgoccioli. Quando si superano i 60 anni ci si rende conto di questo fuggire del tempo, ogni attimo vissuto diventa un premio di Dio ed allora si impara che non ci si deve permettere che esso si consumi senza diventare una risposta al proprio vivere.

Ed è proprio questa mia nuova acquistata consapevolezza che mi riempie le mani, che mi fa uscire parole buone, verità pulite che prima non provavo…

Empatia? Forse sì, il mio bisogno attuale…

Baciobacio a voi tutti
Anna

Annunci

14 thoughts on “Empatia???

  1. Cara Annamaria, hai scritto una pagina bellissima.
    Le emozioni che proviamo, i sentimenti, l’amicizia, se vissuti con rispetto e consapevolezza, ci rendono veramente liberi..
    Baciobacio sempre per te ❤ 🙂

    Mi piace

    • Hai ragione Bea e la libertà è un sentimento che ti riempie il cuore e ti rende forte nell’affrontare questo mondo che sta diventando così arido e vuoto. Baciobacio cara ❤

      Mi piace

  2. Prima di tutto ti ringrazio per avermi scovata e di avermi apprezzato!
    Sarò sincera e dirò di essere in disaccordo concreto con la tua asserzione che ha 60 anni si comincia ad avere il tempo contato. Ogni giorno dovrebbe essere vissuto nella sua pienezza anche a vent’anni ma forse si è troppo giovani e la vita alla si morde!
    Anche io ho compiuto 60 anni l’anno scorso sono ufficialmente in pensione eppure la mia vita salvo l’imperdibile passeggiata al parco di due ore la mattina con la mia Sally è rimasta la stessa cioè ricca di obietivi che vanno dalla già programmata vacanza in Corsica alla riconferma del mio impegno a Telefono Rosa.
    Se si è ovviamente vissuto una buona vita e per buona vita intendo anche i problemi che la vita impone e che vengono superati a 60 anni si può essere più sereni e la serenità non deve essere avvilita da un timer a scadenza.
    La farfalla dice Hermann Hesse è un simbolo della anima!
    Sheraconunabbraccio

    Mi piace

    • Ciao Shera grazie a te di essere venuta sul mio blog e di avermi lasciato questo commento che mi ha fatto riflettere. In effetti forse ho usato un tono un pò forte nell’asserire che a 60 anni si è in discesa ma devi ammettere che il tempo di vita si sta accorciando e forse è per questo che apprezziamo la vita nella sua pienezza. Lo impariamo invecchiando e la mia serenità la sto conquistando e gustando proprio in questo periodo.
      Amo le farfalle, ricordo che da ragazzina cercavo di prenderle e quando ci riuscivo le guardavo un pò tutta beata e poi le lasciavo andare e seguivo con lo sguardo il loro volo leggero. Una mia nipote fa la stessa cosa… almeno una nipote ha preso da me 😉
      Ricambio l’abbraccio ❤

      Mi piace

Grazie di cuore per il commento e per la visita ◕‿◕ ٩(♡ε♡ )۶

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...