Ripresa

Ricomincio piano piano a vincere l’angoscia che mi ha attanagliata in questi giorni, dopo la strage di Parigi sostituendola con la consapevolezza che qualcosa è cambiato dopo il 13 novembre.

Sta subentrando l’accettazione che la mia libertà è diventata un quadrato più o meno piccolo e oltre i suoi lati non potrò più andare. La mia realtà è diventata dunque meno vera ma la fede è sempre la stessa, questa vince sempre, intatta.

Riprendo in mano la mia realtà fatta di fantasia, di dolcezza, di poesia, di intelligenza, di creatività, di voglia di vivere, anche se velata di amarezza, di tristezza, le vittime di Parigi, di New York, siriani, palestinesi, curdi, quelle non le potrò mai dimenticare, queste vittime di un odio assurdo e per me incomprensibile faranno parte per sempre della mia realtà di vita.

Devo imparare a conviverci perché saranno il cancro della nostra società.

Annunci

Grazie di cuore per il commento e per la visita ◕‿◕ ٩(♡ε♡ )۶

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...