???

Leggo questo articolo:

http://bologna.repubblica.it/cronaca/2015/10/03/news/la_curia_contro_la_scrittrice_simona_vinci_il_suo_matrimonio_e_nullo_-124239547/

Ora io sono credente praticante, ma non sono un’integralista anzi sono talmente obbiettiva che penso che ognuno debba seguire la sua strada. In fondo Dio non ci ha dato il dono del libero arbitrio o sbaglio?

Allora premesso questo: se queste due persone hanno ritenuto giusto sposarsi davanti ad un sindaco per i motivi descritti nell’articolo, che un’altra persona può anche non condividere, ma cosa gliene frega al giudice del Tribunale Ecclesiastico?

Possibile che la Chiesa non capisca che così facendo la gente si allontana da essa?

Come dice bene la scrittrice nella sua risposta finale: con l’arroganza e la prevaricazione non si va lontani.

Annunci

6 thoughts on “???

  1. Cara Amica, Non riesco a capire la chiesa catolica, io sono valdese e il mio credo religioso ha delle libertà assolute. Non potrei sopportare certi fanatismi o prevaricazioni. Non posso sopportareche oggi un sacerdote dica che capisce i pedofili ma non i gay. Non credo che Dio accetti certe cose. Un abbraccio cara

    Mi piace

    • Quel che a me ha dato più fastidio è stata l’intromissione un pò aggressiva del Tribunale verso una tipa che ha fatto una scelta che si può condividere o meno però ci sono modi e modi per dire la stessa cosa
      Abbraccio forte forte.

      Mi piace

  2. sai, a mio avviso non è prevaricazione, è onestà.
    lei stessa ha ribadito a chiare e grosse lettere che il suo matrimonio è solo un contratto per loro. e il matrimonio civile solo questo è! ( e molti lo dimenticano)
    ciò che ha sbagliato ed è il motivo dell’attacco mediatico e la sua affermazione che dice:
    “una famiglia non deve per forza essere composta da madre, padre e figli, ma può benissimo essere un patto tra persone” –
    no- mi dispiace ma il matrimonio non è un patto tra persone-
    si parte già con il piede sbagliato.
    non giudico la loro scelta, ma chiamiamo le cose con i loro giusti nomi.
    per lei è stata solo una scelta di comodo e di convenienza
    dicendo quello che ha detto, poi magari ci sarà pure l’amore…ma l’ha messo in secondo piano.
    sono stata a roma alla veglia di preghiera per il sinodo sulla famiglia.
    Ad ascoltare le testimonianze ti dico solo che molte persone avevano gli occhi pieni di lacrime.
    scusa mi sono dilungata, un saluto e buona giornata

    Mi piace

    • Ciao cara
      Premesso che sono d’accordo, più che d’accordo con te sul discorso della famiglia e dell’amore che deve regnare in essa.
      Premesso che anche io non ho apprezzato per nulla le affermazioni della scrittrice.
      Premesso che il post l’ho scritto anche di getto
      Premesso che la vicenda come è stata raccontata sia veritiera e non il solito scoop giornalistico
      Quel che io non ho accettato è il discorso dell’intromissione del Tribunale ecclesiastico in un matrimonio civile, sparare a zero dicendo che il matrimonio è nullo non è stato corretto a mio avviso.
      Se la Chiesa vuole fare azione di ravvedimento poteva farlo in modo più silenzioso, magari scrivendole, telefonandole ecc ecc
      Trovo che sia stata un’intromissione diciamo un pò troppo aggressiva che sinceramente non dà l’immagine corretta del lavoro pastorale della chiesa stessa svolto da preti favolosi
      PS dilungati sempre perchè sono questi i commenti che a me piacciono ❤

      Liked by 1 persona

Grazie di cuore per il commento e per la visita ◕‿◕ ٩(♡ε♡ )۶

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...